MONFALCONE - LA CITTA' VERREBBE ESCLUSA DA ALTA VELOCITA' DI RFI MA DI CONCRETO SOLO CHIACCHIERE

Vai al video precedente

GORIZIA - Quattro elettrocardiografi per il Pronto Soccorso-Medicina donati dalla Cassa Rurale del Friuli Venezia Giulia

Vai al video successivo

FVG - ALTA VELOCITA' NON CONDIVISA CON TERRITORIO. CALLIGARIS (LEGA) CHIEDE CHE GOVERNO CHIARISCA SUA POSIZIONE

Aggiunto il: 14/05/2020
Visualizzazioni: 25

 "Il Governo dovrebbe chiarire la sua
posizione rispetto al progetto di velocizzazione del tratto
ferroviario Venezia-Trieste di Rfi che risale a un accordo
Delrio-Serracchiani. Un progetto che non riguarda certo la
maggioranza di questa Regione che, invece, ha tutta l'intenzione
di coinvolgere il territorio per ottenere una valutazione
dell'impatto dell'opera in tutta la sua complessità".

Lo afferma in una nota il consigliere regionale della Lega,
Antonio Calligaris, dopo averlo affermato anche in Aula
presentando un emendamento sulla mozione relativa al
potenziamento della linea ferroviaria Venezia-Trieste.

"Lo scorso 23 aprile - precisa Calligaris - i tecnici di Rfi
hanno presentato lo studio di fattibilità di un progetto
impegnativo che coinvolge in maniera importante soprattutto
alcune zone. È stato richiesto a Rfi di condividere gli
intendimenti con i territori interessati ufficialmente e in
totale trasparenza. In quella occasione - sottolinea il
consigliere - la stessa Rfi ha precisato che la società opera da
esecutore di linee date da chi decide la politica del trasporto
nazionale, ovvero il ministero Infrastrutture e Trasporti.
Pertanto, è a questo referente che la Regione deve porre la
questione".

"Capisco il ritiro della mozione da parte del Movimento 5 Stelle
regionale - conclude l'esponente leghista - perché interrogare il
Governo su questo tema così delicato non sarebbe conveniente".

Potrebbe piacerti anche...

MEDIA CORRELATI

Non ci sono media correlati