LIGNANO - PUNTO PRIMO SOCCORSO RIAPRE A METĄ GIUGNO

Vai al video precedente

CENTRO SINISTRA ACCUSA FEDRIGA DI MALA GESTIONE EMERGENZA COVID-19 E CHIEDE COMMISSIONE D'INCHIESTA

Vai al video successivo

GORIZIA - FABRIZIO ORETI, ASSESSORE ALLA CULTURA DEL COMUNE CAPOLUOGO ISONTINO TRA I PREMIATI CON ONOREFICENZA IL 2 GIUGNO IN PREFETTURA

Aggiunto il: 30/05/2020
Visualizzazioni: 170

Martedì 2 giugno 2020, in occasione delle celebrazioni del 74° Anniversario della Fondazione della Repubblica Italiana, il Prefetto di Gorizia dott. Massimo Marchesiello consegnerà presso il Palazzo del Governo i diplomi delle Onorificenze di Commendatore, Ufficiale e Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” rilasciati dal Presidente della Repubblica ai cittadini che si sono distinti nel pensiero e nelle opere nel campo della scienza, delle lettere, delle arti, dell’economia e nel disimpegno di cariche pubbliche e di attività svolte ai fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari.

A causa delle misure di contenimento del Covid – 19 la cerimonia avverrà in forma sobria, alla presenza dei soli insigniti, di due familiari e del sindaco del comune di appartenenza.
Si riportano qui di seguito la tipologia di Onorificenza, i nominativi e la relativa motivazione:
 

Onorificenza di Commendatore dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”:

Sig. Giacomo  RUBINI  residente a Grado, membro dell’associazione Maitres Italiani Ristoranti Alberghi (A.M.I.R.A). Grande Maestro della ristorazione, food and beverage, manager in alcuni dei più grandi alberghi italiani, attualmente opera presso il Grand Hotel Astoria di Grado. Diverse le manifestazioni organizzate da Rubini, quali il “Premio Capo dello Stato” riservato ai grandi maestri della ristorazione e, in particolare, “le donne nell’arte del flambè”. Eccezionale è stata la finale nazionale del Maitre Junior, nel maggio 2013, che ha coinvolto allievi di oltre 200 istituti. 

Onorificenze di Ufficiale dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”

Col. Giuseppe Antonio d’ANGELO, domiciliato a Gorizia, dove è arrivato nel 2014. Dopo cinque anni passati a dirigere le Fiamme Gialle nel capoluogo Isontino, incarico nel quale ha conseguito brillanti risultati su tutti i fronti operativi, il Comando generale della Guardia di Finanza, nell’ambito dei cambi di incarico dei dirigenti del Corpo, ha disposto l’assegnazione di D’Angelo in Emilia Romagna, dove ricopre attualmente il ruolo di Comandante del Reparto Tecnico Logistico Amministrativo Emila Romagna.

Sig. Maurizio Negro, residente a Gorizia, socio ci diverse Associazioni culturali e folcloristiche, è attualmente Presidente onorario dell’Unione folclorica Italiana con delega per i rapporti istituzionali con l’estero. Nel 2004 come Presidente dell’U.F.I. ha siglato un protocollo d’intesa con il centro Statale per il Folklore del Ministero per la cultura della Federazione  Russa ed ha elaborato con il partner russo un progetto per favorire gli scambi culturali nel settore folclorico.
 

Dott. Massimo MARCHESIELLO , Prefetto di Gorizia.
Entrato in carriera nell'ottobre 1985, Capo di Gabinetto presso la Prefettura di Ferrara dal luglio 1999 al novembre 2005, promosso Vice Prefetto con decorrenza 1 luglio 2000, Vice Prefetto Vicario presso la Prefettura di Ferrara dal novembre 2005 al novembre 2011, dal 1 febbraio al 31 agosto 2009 Vice Prefetto reggente in sede vacante. 
Dal 28 novembre 2011 incarico speciale ex art 12, c.2, Decreto Legislativo 139/2000 presso la Prefettura di Milano per l'Expo 2015 e per il VII Incontro mondiale delle famiglie, fino al maggio 2012. Nel novembre del 2017 l’arrivo nella sede di  Gorizia come Prefetto.

Onorificenze di Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”

Ten. Col. Andrea AZZOLINI, residente a Gorizia. E’ stato Comandante di Plotone e di compagnia presso il XIII Battaglione Carabinieri di Gorizia e durante predetto periodo ha svolto quattro missioni di pace all’estero. Nel corso della sua carriera è stato con la Croce d’Argento  Medaglia di Bronzo al Merito di lungo Comando Ministero della Difesa, e di Medaglia di Bronzo di benemerenza del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio di Napoli.  

Dott. Vincenzo COMPAGNONE, residente a Gorizia. Iscritto all’ordine dei giornalisti, già corrispondente RAI da Gorizia, ha svolto per vent'anni il ruolo di Capo servizio del quotidiano “Il Messaggero Veneto” – Redazione di Gorizia. Attualmente in pensione, collabora con il Gruppo editoriale Espresso – Finegil con varie testate Cedi (ex Espresso) e con il periodico “ Gorizia Europa.
Inoltre è direttore del mensile “Gorizia News e Views.

Sovraintendente Capo  della Polizia di Stato Franco GRANDO, residente a Ronchi dei Legionari. Ha prestato servizio presso la Questura di Udine fra i vari servizi svolti da segnalare i servizi svolti nella Squadra Mobile  sezione antidroga dove ha ottenuto ottimi risultati anche nel campo dell’attività di contrasto nei confronti dei tifosi ULTRAS. Dal 1996 passa alle dipendenze della Direzione Centrale della Polizia criminale di Roma e fa parte di una unità Interforze. Nell’ambito dell’associazionismo locale è dirigente ed accompagnatore delle squadre giovanili del A.S.D. RONCHI e MANZANESE CALCIO. Ricopre inoltre la carica di revisore dei conti dell’A.N.P.I. di Ronchi dei Legionari e organizza incontri e viaggi studio con gli studenti delle scuole medie nei luoghi della memoria degli avvenimenti della seconda guerra mondiale.

Dott. Fabrizio ORETI,  residente a Gorizia. Sottufficiale dell’Esercito dal 2007 è in servizio presso il Reparto Comando e Supporti Tattici della Brigata di Cavalleria Pozzuolo del Friuli.
Nel 2017, durante le consultazioni amministrative nel Comune di Gorizia,  ha fatto parte di una lista civica in appoggio all’attuale sindaco, ed è stato nominato Assessore Comunale con delega alla Cultura ed allo Sviluppo Turistico.

PROF. Luciano PATAT, residente a Cormons. Dal 2007 Al 2017 ha Rivestito l’incarico di Sindaco del Comune di Cormons. È componente del Direttivo dell’istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione ed è responsabile scientifico del Centro Isontino di ricerca e Documentazione “Leopoldo Gasperini”. È inoltre autore di diverse pubblicazioni di storia locale incentrate sul periodo della seconda guerra mondiale. Ha ricoperto il ruolo di Professore di materie letterarie e Preside di Scuola media, attualmente insegna storia all’Università della Terza età di Cormons.

Sig. Ugo PREVITI, residente a Gorizia. Dal 1984 è assistente tecnico di laboratorio presso l’Istituto Statale di istruzione Superiore Tecnologico Galilei di Gorizia. Dal 2002 è Segretario Regionale e Provinciale UIL scuola del Friuli Venezia Giulia e componente nazionale della UIL. In collaborazione con l’istituto ERASE, all’Associazione Amici di Israele, all’Ufficio Scolastico Provinciale, con il supporto di vari dirigenti e in collaborazione con questa Prefettura, da anni organizza la commemorazione del “Giorno della Memoria” alla presenza degli allievi delle scuole superiori dei Gorizia.

Rag. Antonio ROVERSI, residente a Capriva del Friuli. È socio della Contract s.r.l. che gestisce i corsi di lingua inglese della “British Institutes” di Gorizia e della Ideago che si occupa di grafica e stampa. Dal 2004 al 2014 è stato sindaco del comune di Capriva, è membro attivo della protezione civile del comune e segretario dell’Associazione “Incanto “ di Capriva del Friuli, una delle più rappresentative corali della regione Friuli Venezia Giulia. In collaborazione con l’associazione Incanto ha promosso ed intrapreso intensi rapporti di collaborazione con diversi circoli culturali sloveni d’oltre confine. Stimato ed apprezzato dalla comunità locale e transfrontaliera, è  considerato l’uomo della collaborazione, convivenza ed integrazione tra le diverse etnie.

Dr.ssa Ariella TESTA, residente a Farra d’Isonzo. Nel 2002 è nominata Presidente e successivamente Commissario del Comitato Femminile di Gorizia della Croce Rossa Italiana, svolgendo attività d’indirizzo e di coordinamento delle attività socio assistenziali nella provincia di Gorizia. Considerata un sicuro punto di riferimento nel territorio non solo per la Croce Rossa italiana, ma anche per le altre realtà associative che si occupano di assistenza sociale e sanitaria, è persona molto apprezzata e stimata dalla comunità locale e dai vertici civili e militari dello Stato presenti sul territorio.

Sottotenente in quiescenza Mario SIGNORETTI, residente a Gorizia, Consigliere Nazionale per il Friuli Venezia Giulia dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia. Arruolato nella Guardia di Finanza nel 1963, per oltre trent’anni ha prestato servizio in diversi reparti della provincia di Gorizia. Nell’ambito della Commemorazione del Centenario della Grande Guerra, ha organizzato importanti manifestazioni che hanno coinvolto familiari e discendenti dei Caduti dell’Albo d’Oro della Grande Guerra.

Potrebbe piacerti anche...

MEDIA CORRELATI

Non ci sono media correlati