GRADO - Puliamo il Mondo a Grado con i ragazzi della scuola Marco Polo.

Vai al video precedente

GORIZIA - LEGAMBIENTE PULIRA' IL PARCO DEL CASTELLO DOMENICA 10 OTTOBRE 2021.

Vai al video successivo

MONFALCONE - Progetto “DIGNITÀ E LAVORO AI MONFALCONESI”

Aggiunto il: 08/10/2021
Visualizzazioni: 99

Il Comune di Monfalcone realizza un nuovo progetto chiamato “Dignità e lavoro ai Monfalconesi” per prevenire e rimuovere le condizioni di disagio economico e/o a rischio di emarginazione.
Tale intervento ha l’obiettivo di fornire al soggetto svantaggiato un sostegno lavorativo temporaneo, finalizzato a dare allo stesso una possibilità di reinserimento nel mondo del lavoro.
Il progetto “Dignità e lavoro ai Monfalconesi” è rivolto a cittadini italiani di ambo i sessi, disoccupati da almeno sei mesi, residenti continuativamente nel Comune di Monfalcone da almeno
10 anni e nati negli anni compresi tra il 1956 e il 1975.
Il progetto avrà una durata di sei mesi, dopo i quali verrà effettuata una verifica, e potrà subire una proroga ai sensi della normativa vigente. L’intervento, ai sensi della L.R. 9/8/2005, n. 18 (Norme regionali per l’occupazione, la tutela e la qualità del lavoro) adottata con D.P. Reg. n. 57 del 19/3/2018, consiste nell’inserimento lavorativo a valenza socio-assistenziale presso il Comune di Monfalcone o presso altri soggetti privati, in qualità
di soggetti ospitanti, di persone in situazioni di disagio personale e/o familiare ed a rischio di povertà e/o emarginazione, con la finalità di dare loro dignità in quanto prive di occupazione
lavorativa, e favorirne l’inclusione sociale e il reinserimento nel mondo del lavoro.
Il progetto suddetto rappresenta una prima risposta ai cittadini da parte dell’Amministrazione Comunale, che intende farsi promotrice di interventi a sostegno della gravissima problematica della
disoccupazione sentita anche a livello regionale e nazionale, al fine di consentire una reale e piena autonomia dei cittadini stessi.
Il progetto prevede il reclutamento di persone disoccupate, da ospitare in qualità di tirocinanti presso alcuni servizi comunali e non solo, e si rivolge ai cittadini che non abbiano svolto
precedentemente alcun tirocinio relativo al Progetto in oggetto.
Il tirocinio non costituisce rapporto di lavoro dipendente.
Le domande degli interessati potranno essere presentate al Comune di Monfalcone in qualsiasi momento entro un periodo massimo di 12 mesi, a partire dalla pubblicazione avvenuta il 7 ottobre scorso.
Il tirocinio è una risorsa che permette al soggetto adulto, in situazione di “svantaggio”, di realizzare un percorso atto a favorirne l’autostima e l’apprendimento di nuove specifiche competenze
lavorative, oltre che una relativa autonomia personale ed economica.
Possono essere ammessi al tirocinio i cittadini con i seguenti
residenti in modo continuativo nel territorio del Comune di Monfalcone da almeno 10 anni al momento della presentazione della domanda, cittadini italiani, nati negli anni compresi tra il 1° gennaio 1956 e il 31 dicembre 1975, fatta eccezione per un numero massimo di 2 persone disabili, per le quali il limite di età non viene
considerato, soggetti disoccupati da almeno 6 mesi consecutivi al momento della presentazione della domanda, soggetti che non siano o che non siano stati beneficiari di altro progetto Dignià e Lavoro del Comune di Monfalcone.
Potrà presentare domanda un solo componente per nucleo famigliare.
La domanda di ammissione al tirocinio deve essere redatta sull’apposita modulistica predisposta dal
Comune e deve essere spedita o consegnata a mano all’Ufficio Protocollo del Comune di Monfalcone, presso la sede denominata “ex Albergo Roma” in Via Sant'Ambrogio n. 60,
Il modulo della domanda è disponibile presso l’Ufficio Assistenza, presso l’Ufficio URP o scaricabile dal sito web del Comune di Monfalcone.

Potrebbe piacerti anche...

MEDIA CORRELATI

Non ci sono media correlati