TRIESTE - Attivo il nuovo Atm Cash-in nell'ufficio postale di Trieste centro.

Vai al video precedente

TELEANTENNA - Da oggi sul canale 80 del digitale terrestre chi ha la smart tv potrą seguire anche i programmi di dolomitilifetv.

Vai al video successivo

TRIESTE - UilTrasporti: Massima adesione agli scioperi di Trenitalia e Mercitalia Rail.

Aggiunto il: 12/11/2022
Visualizzazioni: 72

I lavoratori di biglietterie, informazione/assistenza e staff,  a distanza di venti giorni dalla prima azione di sciopero, stanchi di lavorare contro ogni norma contrattuale, trattati come pacchi postali e senza rispetto alcuno, incrociano nuovamente le braccia, ed in questa occasione per 24 ore, senza informazione alcuna nelle stazioni della Regione. Le Organizzazioni Sindacali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Orsa, inascoltate sulle condizioni di lavoro disumane, in una disorganizzazione totale che, peraltro nuoce notevolmente sulle condizioni psicofisiche del personale, inevitabilmente hanno chiamato i lavoratori alla protesta e, a tutt’oggi, ancora inascoltati dalla Società, nel totale disinteresse da parte del committente, Regione Friuli Venezia Giulia, si vedranno costretti a continuare nella protesta che li porterà, se non vi saranno aperture da parte di Trenitalia, a manifestare il dissenso presso il Palazzo della Regione. Non solo, oggi si fermano anche i lavoratori del trasporto merci dipendenti della Società Mercitalia Rail, appartenente anch’essa al Gruppo FS. E’ infatti in corso la prima azione di sciopero di otto ore di tutto il personale operante in Regione. Anche qui la disorganizzazione aziendale è totale, al limite del collasso del settore, il personale, esasperato, sta manifestando il proprio malumore con un’adesione del 90% nel settore. Le Segreterie Regionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Orsa, Fast hanno invano cercato un dialogo con i vertici di Mercitalia Rail, ma, questi non hanno voluto sentire ragioni ed hanno preferito andare allo scontro. In una Regione di confine come la nostra, pare assurdo alle Organizzazioni Sindacali che, vengano, da un lato, così sottovalutate le problematiche del trasporto merci su ferro da parte della maggior Società del settore e, dall’altro, che i vertici della Regionale, per quel che concerne la Direzione Businnes Regionale, sottovalutino ciò che sta accadendo sul territorio.

Potrebbe piacerti anche...

MEDIA CORRELATI

Non ci sono media correlati