Monfalcone Estate 2019 - Presentazione di una stagione ricca di eventi

Vai al video precedente

Cade in un dirupo sul Monte Scinauz, nelle Alpi Carniche Orientali

Vai al video successivo

Nella Giornata mondiale contro l'abuso e il traffico di droga in Consiglio Regionale Fvg Assessore Riccardi lancia allarme su numeri

Aggiunto il: 27/06/2019
Visualizzazioni: 16

Nel giorno in cui si celebra la 32esima
Giornata mondiale contro l'abuso e il traffico illecito di droga
i dati dell'ultima Relazione europea sulla droga, quelli della
Relazione al Parlamento sul fenomeno delle tossicodipendenze in
Italia e dei servizi sanitari del Friuli Venezia Giulia
descrivono uno scenario molto preoccupante. 

Aumentano le nuove sostanze psicoattive e cambiano i modelli di
consumo: i decessi per droga sono in crescita, mentre i sequestri
e gli arresti da parte delle Forze dell'Ordine tracciano la
presenza di nuovi mercati e nuovi narco-trafficanti.

Nel 2018 in regione i servizi hanno preso in carico 4.234 utenti
tossicodipendenti dei quali oltre 900 sono nuovi utenti. A
livello regionale la fascia maggiormente colpita è quella che va
dai 30 ai 49 anni con oltre 2.000 persone prese in carico dai
servizi. Ma preoccupa anche la realtà minorile: dei 233 ragazzi
con meno di 20 anni i nuovi utenti sono stati 141. 

"I dati nazionali e quelli regionali - commenta il
vicegovernatore con delega alla Salute e Politiche sociali
Riccardo Riccardi - ci dicono che siamo davanti a un problema in
evoluzione. I Dipartimenti delle Dipendenze sul territorio, in
collaborazione con altri servizi del sociale, sono in piena
attività per dare risposta ai singoli e famiglie coinvolti in
questa complessa e drammatica realtà".

La cronaca ha confermato la presenza sul mercato di sostanze
vecchie e nuove, come la  terribile "eroina gialla" che, anche in
regione ha provocato vittime fra i minori. 

Inoltre il problema della dipendenza da droghe rimane purtroppo
ancora caratterizzato da una vasta area di sommerso, alimentata
dalla paura e dalla vergogna di chiedere aiuto. In questo
contesto una delle realtà più preoccupanti è la difficoltà degli
adolescenti di rivolgersi ai servizi sociali: i ragazzi vivono in
modo diverso il consumo di sostanze stupefacenti e hanno bisogno
di un ascolto competente sulle problematiche dell'età della
crescita. La Regione Friuli Venezia Giulia a tal proposito ha
istituito un portale dove si possono trovare informazioni e
approfondimenti
http://www.dipendenzefvg.it/dipendenze/sostanze-illegali/approfond
imenti

Potrebbe piacerti anche...

MEDIA CORRELATI

Non ci sono media correlati