GRADISCA D'ISONZO - Sezione AIA: 40 nuovi arbitri nel 2022/23 ed etą media scesa a 20 anni.

Vai al video precedente

OVARO - Incidente mortale sul lavoro lungo la strada tra Mione e Casera Valinis.

Vai al video successivo

MONFALCONE - Presenta una patente falsa alla Polizia locale: Denunciato un cittadino egiziano.

Aggiunto il: 22/05/2023
Visualizzazioni: 194

Nell’ambito dei costanti controlli stradali effettuati dalla Polizia locale di Monfalcone, nei giorni scorsi gli agenti hanno fermato un veicolo con targa italiana, guidato da un cittadino egiziano. Durante le operazioni di verifica dei documenti esibiti dal conducente, gli agenti hanno posto particolare attenzione sulla patente belga, di ottime fattezze, che però ha sin da subito destato sospetti. L’analisi del documento, eseguita con la strumentazione in dotazione al Comando di Monfalcone, ha infatti rivelato la non conformità al modello rilasciato dalle istituzioni del Belgio, accertando quindi che la patente fosse falsa. Il documento è quindi stato sottoposto a sequestro penale ed è stato disposto il fermo amministrativo del veicolo; il possessore è stato denunciato a piede libero presso la Procura della Repubblica di Gorizia, ricevendo anche una sanzione di € 5.000 per aver condotto il veicolo senza aver mai conseguito la patente di guida.
“Investiamo molto in controlli – rileva il sindaco di Monfalcone, Anna Maria Cisint – perché abbiamo riscontrato che il costante presidio della città, effettuato per tutelare la sicurezza dei cittadini, consente di individuare con più facilità gli illeciti. Nel caso specifico, alla gravità di aver esibito un documento falso, si aggiunge la pericolosità di aver condotto, per chissà quanto tempo, un’automobile senza averne i requisiti. La patente di guida certifica l’abilità all’utilizzo dei veicoli a motore e il cittadino egiziano fermato dalla Polizia locale costituiva un pericolo per tutti gli utenti della strada. Mettersi alla guida di un’automobile senza averne titolo costituisce, oltre che un illecito, un grave atto irresponsabile. Ringrazio gli agenti della Polizia locale che hanno voluto scrupolosamente verificare l’autenticità del documento, non fermandosi alle apparenze”.

Potrebbe piacerti anche...

MEDIA CORRELATI

Non ci sono media correlati