MONFALCONE - Sei sezioni alla scuola di via Roma.

Vai al video precedente

FARRA D'ISONZO - Il wine festival piace nella nuova formula. Aumentano le presenze da Trieste.

Vai al video successivo

GORIZIA - Treni a rischio ritardi/soppressioni mercoledì.

Causa il possibile blocco delle stazioni di Monfalcone, Trieste e Udine da parte dei "no green pass”
Aggiunto il: 30/08/2021
Visualizzazioni: 33

Con l’allungamento ufficializzato dal Comitato Tecnico Scientifico della validità del green pass (per vacinati e guariti) finora necessario solo per l’accesso ai luoghi pubblici al chiuso, a partire dal primo Settembre 2021 sarà invece reso obbligatorio per personale scolastico e studenti universitari, ma anche per salire su mezzi pubblici quali treni, aerei e navi. Su treni come Frecce, Intercity ed Eurocity, il controllo della validità della certificazione avverrà direttamente in vettura mentre, per quanto concerne gli aeroporti, la scansione del QR Code personale sarà effettuata all’ingresso dei controlli di sicurezza. Chi dovesse essere pizzicato privo di green pass o con un documento mendace sarà fatto scendere alla prima fermata utile e segnalato alle Forze dell’Ordine. Tale accorgimento, nelle scorse ore, non ha fatto altro che inasprire le proteste contro l’ormai noto “Pass Verde”, portando alcuni esponenti di diversi gruppi social di protesta a volersi riunire, il prossimo Mercoledì, presso le stazioni ferroviarie di oltre 50 città italiane bloccando le partenze di ogni tipo di convoglio. In Friuli Venezia-Giulia sono previsti possibili blocchi, a Trieste C.le, a Udine, a Latisana, a Pordenone e a Monfalcone.

Potrebbe piacerti anche...

MEDIA CORRELATI

Non ci sono media correlati