Gorizia -  Tenta di uccidere l’ex-compagna, arrestato dai Carabinieri.

Vai al video precedente

GORIZIA - Medici di famiglia e pediatri: ambulatori chiusi Mercoledì 15 settembre 2021.

Vai al video successivo

DUINO AURISINA - AL VIA I LAVORI PER PORTARE LA FIBRA OTTICA IN NUOVE AREE DEL TERRITORIO.

Aggiunto il: 09/09/2021
Visualizzazioni: 167

Sarà ampliata in maniera significativa la copertura in fibra ottica del territorio comunale di Duino Aurisina. La Giunta Pallotta ha infatti autorizzato gli interventi di posa della nuova infrastruttura di comunicazione da parte di Open Fiber S.p.A., l’azienda aggiudicataria del bando nazionale emesso da Infratel Italia per l’implementazione della rete a banda ultralarga.

 

“Si tratta di un intervento molto importante - spiega il Sindaco Daniela Pallotta - che andrà a migliorare la connettività in ampie porzioni del nostro territorio agevolando sia chi vi vive che chi vi lavora. In particolare le zone interessate da questo intervento saranno San Giovanni del Timavo, Mitreo - Incrocio del Villaggio del Pescatore, Aurisina, San Pelagio e Prepotto. La connettività a banda larga è un presupposto ormai fondamentale per aziende e cittadini, abbiamo per questo agevolato al massimo l’applicazione del piano nazionale sul nostro territorio ottenendo anche che i lavori vengano eseguiti riducendo al minimo l’impatto sul territorio e senza alcun costo per le casse comunali”.

 

Lorenzo Pipan, Assessore all’Urbanistica e pianificazione territoriale, lavori pubblici e patrimonio, spiega nel dettaglio l’intervento: “Già nel 2019 avevamo autorizzato la stipula della convenzione con Open Fiber S.p.A., ora ci hanno presentato questa prima parte dei lavori per il potenziamento della fibra ottica. L’obiettivo, perseguito a livello nazionale, è quello di eliminare le cosiddette “zone bianche”, quelle cioè senza adeguata copertura di rete. I lavori dovranno terminare entro la fine del 2022 e abbiamo determinato che dovranno avere minimo impatto sul territorio. Per questo verranno utilizzati in larga parte cavidotti già esistenti e il ricorso a tratti aerei sarà limitato a quei tratti dove non vi sono tecnicamente alternative percorribili. Anche in quei pochi casi in cui si dovrà scavare lo si farà con interventi di piccola entità, e la città avrà l’obbligo di ripristinare totalmente le aree al termine degli interventi. Questo - conclude Pipan - è uno dei principali interventi che verranno compiuti sul nostro territorio per la connettività ma non è l’unico, la stessa Open Fiber presenterà presto i progetti per ulteriori interventi e altri operatori faranno lo stesso. L’obiettivo di medio termine è quello di garantire una connessione moderna ed efficiente a tutta Duino Aurisina”.

Potrebbe piacerti anche...

MEDIA CORRELATI

Non ci sono media correlati